Chi è confermato per la griglia della prossima stagione?

La griglia di F1 2023 non è ancora del tutto decisa, con più piloti che scadranno i loro attuali contratti alla fine dell’anno e diverse persone potrebbero scambiare squadre o lasciare completamente la Formula 1.

La “stagione sciocca” è una delle caratteristiche chiave del calendario di Formula 1, con le “sedie musicali” annuali dei piloti che riempiono i sedili lasciando inevitabilmente alcuni senza guida, mentre si assicurano le mosse su e giù per la griglia per gli altri.

Le prime tre squadre del Campionato Costruttori, Red Bull, Ferrari e Mercedes, hanno tutte sistemato le formazioni dei piloti in vista della prossima stagione, mentre il resto della griglia è una sorta di lotteria così com’è.

Ecco lo stato attuale dei lavori nella possibile griglia 2023:

Piloti Mercedes F1 2023

La formazione dei piloti Mercedes composta da Lewis Hamilton e George Russell sarà di nuovo al suo posto per un’altra stagione nel 2023 dopo aver unito le forze in vista della stagione 2022.

Con Russell destinato a far parte dei mobili Mercedes per molti anni a venire, tutti gli occhi saranno ancora una volta puntati su Hamilton e se estenderà il suo soggiorno con le Frecce d’argento oltre il 2023… o deciderà di porre fine alla sua leggendaria carriera e perseguire Altri Interessi.

Lewis Hamilton: Contratto firmato fino alla fine del 2023

Giorgio Russel: Firmato un “accordo a lungo termine” nel 2022

Piloti Red Bull F1 2023

Max Verstappen e Sergio Perez hanno stretto una sorta di partnership alla Red Bull, con il messicano che ha tenuto il passo con il suo compagno di squadra in un modo che Pierre Gasly e Alex Albon non hanno potuto, guadagnandosi prima un rinnovo per il 2022 prima di firmare nuovi termini fino alla fine del 2024.

La permanenza di Perez alla Red Bull ha chiuso alcune porte ad altri che cercano di collaborare con Verstappen in testa al campo, ma è una partnership consolidata la prossima stagione per la squadra di Milton Keynes.

Max Verstappen: Ha firmato un mega contratto alla Red Bull, tenendolo lì fino al 2028

Sergio Perez: Ha firmato una proroga di due anni fino al 2024 a Monaco

Piloti Ferrari F1 2023

Charles Leclerc e Carlos Sainz hanno formato la formazione di piloti più giovane di sempre della Ferrari quando si sono uniti per la prima volta nel 2021. Il futuro di Leclerc era già ordinato a lungo termine, con Sainz che arrivava con un contratto iniziale di due anni.

Sainz ha battuto il suo compagno di squadra nella classifica a punti lo scorso anno e le sue ottime prestazioni gli hanno fatto guadagnare altri due anni con la Scuderia, il che significa che i contratti di entrambi i piloti scadranno contemporaneamente.

Charles Leclerc: Precedentemente firmato accordo a lungo termine fino alla fine del 2024

Carlos Sainz: Firmato il prolungamento del contratto fino al 2024

Piloti McLaren F1 2023

Daniel Ricciardo è passato alla McLaren con grandi speranze di portare avanti la squadra, ma si è ritrovato contro un formidabile avversario della squadra, Lando Norris, la cui reputazione è cresciuta esponenzialmente negli ultimi due anni.

Da allora Norris si è guadagnato un contratto quadriennale con la McLaren che, secondo quanto riferito, lo ha messo tra i primi tre guadagni in Formula 1, tale è stata la sua ascesa. Ricciardo è destinato a rimanere con la squadra il prossimo anno.

Lando Norris: Futuro assicurato con la McLaren fino al 2025

Daniele Ricciardo: Contratto fino al 2023, con “meccanismi” per partire nel 2022 se deciderà di farlo

Piloti Alpine F1 2023

Esteban Ocon si è guadagnato un’estensione pluriennale con Alpine lo scorso anno dopo un ottimo inizio di vita al fianco del ritorno di Fernando Alonso, ottenendo la sua prima vittoria in gara nel processo.

Il due volte campione del mondo Alonso sembra più veloce che mai, ma il suo accordo sta scadendo e con il campione di Formula 2 e alpino junior Oscar Piastri che aspettano dietro le quinte, la squadra ha una decisione da prendere, anche se Alonso ha chiarito che vuole continuare in Formula 1. I colloqui sono attesi dopo la pausa estiva.

Esteban Ocon: Ha firmato una proroga del contratto di tre anni per portarlo fino al 2024.

TBC

Piloti Aston Martin F1 2023

Entrambi i piloti dell’Aston Martin sono in scadenza di contratto alla fine dell’anno, ma ora c’è un posto disponibile all’Aston Martin con Sebastian Vettel che annuncia il suo ritiro dalla Formula dopo le conclusioni della stagione 2022. Siamo davvero incuriositi di vedere chi lo sostituirà…

Driver da confermare

Driver da confermare

Piloti Alfa Romeo F1 2023

Valtteri Bottas ha lasciato la Mercedes quando George Russell è stato assunto come suo sostituto al fianco di Lewis Hamilton, passando all’Alfa Romeo con il primo contratto pluriennale della sua carriera, dando al 10 volte vincitore della gara la sicurezza che desiderava in Formula 1.

Chi sarebbe stato il suo compagno di squadra era in discussione, prima che la squadra optasse per Zhou Guanyu per il 2022. Sebbene il suo contratto sia solo per il 2022, è migliorato dopo un inizio lento ed è in lizza per mantenere la sua spinta, anche se probabilmente lo farà affrontare la concorrenza di artisti del calibro di Mick Schumacher e Théo Pourchaire per quel posto.

Valtteri Bottas: Firmato un accordo “per il 2022 e oltre”, pensato per durare fino al 2024.

Driver da confermare

Piloti AlphaTauri F1 2023

La situazione dei conducenti in AlphaTauri è interessante. Pierre Gasly aveva già firmato per il programma Red Bull fino alla fine del 2023, ma le voci erano così diffuse che il suo futuro potrebbe essere altrove, tale è stata la forza delle sue prestazioni, che la squadra è stata costretta a riaffermare il suo contratto essere onorato.

Yuki Tsunoda ha ricevuto una seconda stagione insieme a Gasly, ammettendo con sua stessa sorpresa di essere stato trattenuto dopo un duro anno da rookie. Affronterà la concorrenza di Liam Lawson, junior Red Bull, e potenzialmente di Alex Albon per il suo posto nel 2023.

Pierre Gasly: Ridurrà il suo contratto fino alla fine del 2023

Driver da confermare

Piloti Williams F1 2023

Nessuno dei due componenti della formazione dei piloti alla Williams per il 2023 deve ancora andare a posto e ogni possibilità rimane aperta, che si tratti di un nuovo pilota, di due nuovi piloti o del mantenimento della loro attuale coppia.

Nicholas Latifi ha in gran parte giocato il secondo violino di Alex Albon nella squadra quest’anno e il futuro del canadese non è sicuro all’interno della squadra. Il futuro di Albon è in primo luogo con la Red Bull, che conserva un’opzione per richiamarlo nella loro scuderia per il 2023, ma se dovesse essere rilasciato per unirsi alla Williams a tempo pieno, è probabile che lo farà.

La riserva Mercedes Nyck de Vries e Oscar Piastri della Alpine sono stati entrambi nominati possibili piloti Williams per il 2023, quindi la loro prossima formazione è la più aperta di tutte le squadre così com’è.

Driver da confermare

Driver da confermare

Piloti Haas F1 2023

Kevin Magnussen è stato arruolato di nuovo in Formula 1 dopo il brusco licenziamento di Nikita Mazepin prima dell’inizio della stagione, e si è inserito perfettamente nello sport e il suo futuro è sicuro oltre la fine dell’anno.

Mick Schumacher, un pilota junior della Ferrari, giunge al termine del suo contratto con Haas alla fine del 2022 e sta cercando di dimostrare di essere degno di un prolungamento del contratto con Haas o di un trasferimento in un’altra squadra, con la porta chiusa al suo almeno per le prossime due stagioni della prima squadra.

Kevin Magnussen: Si è unito ad Haas con un “accordo pluriennale” in sostituzione di Mazepin

Driver da confermare

.

Leave a Comment