Tech Randoms – Ard Rock Enduro 2022

Cicli di storno

Starling Cycles ha esposto il suo nuovo Murmur al suo stand. Il Murmur è realizzato in acciaio inossidabile e, quando sarà in produzione, verrà fornito con un forcellone nero. La bici che vedi qui è stata costruita in collaborazione con Hope e, per quanto possa sembrare incredibile, non è pensata per essere utilizzata. I cerchi verniciati, ad esempio, si graffierebbero in pochi secondi. Comunque è una cosa di bellezza!
Il nuovo Murmur non ha subito solo modifiche estetiche, c’è un nuovo perno principale che si fonde nel cuore del telaio. Come parte di questo, i cuscinetti del perno del forcellone sono stati spostati dal triangolo anteriore al forcellone. Questo lo rende un po’ più largo e anche più rigido. Inoltre, elimina parte del carico dei cuscinetti, il che dovrebbe aiutare a prolungarne la durata.
Il nuovo Murmur dovrebbe essere disponibile a settembre.
SpaceRail di Stashed

SpaceRail di Stashed consente di risparmiare spazio riducendo le distanze della linea centrale tra le biciclette durante lo stoccaggio. I tradizionali depositi per biciclette, come ganci a parete oa soffitto e ganci per ruote fissi, sono sufficienti per appendere una bicicletta, ma se vuoi appenderne di più, devi lasciare spazio intorno a ciascuna bicicletta per l’accesso. Questo normalmente significa che le biciclette devono essere distanziate di almeno 350 mm-400 mm e ad altezze diverse.

Sebbene i sistemi pieghevoli e articolati migliorino l’accesso, le biciclette sono ancora limitate su quanto possano essere vicine tra loro. SpaceRail facilita la spaziatura delle biciclette fino a 150 mm ruotando, facendo scorrere e sovrapponendo le biciclette, il che significa che le biciclette vengono riposte il più vicino possibile per ridurre il volume di stoccaggio. Aggiungi i distanziali inclusi per aumentare la spaziatura fino a 25 mm per lato per bici più larghe o se vuoi semplicemente tenere le bici più distanti. Lo spazio sul pavimento viene liberato e quando le biciclette non sono su SpaceRail il sistema è discreto, consentendo spazio per altri usi.
fermata roccia
Oltre agli inserti per pneumatici di Rockstop, hanno mostrato il loro nuovo paracatena. Il paracatena è realizzato in una robusta gomma poliuretanica che ha proprietà di usura superiori in grado di resistere ai danni della catena, ma è abbastanza flessibile da attutire il suono dello schiaffo della catena e si adatta a molte forme di foderi orizzontali e foderi verticali. Le creste superiori a forma di mezzaluna evitano che le maglie della catena si incastrino e riducono il rumore causato dallo schiaffo della catena.

Il paracatena è tenuto con il sistema di montaggio di Rockstop. Gli involucri e le linguette Ziggy sono piatti, elastici e non lasciano segni sul telaio. Gli involucri possono essere facilmente fissati e rimossi. Un involucro e una linguetta extra vengono forniti con ogni paracatena.

fratelli manovali

Ci sono state alcune novità allo stand Crankbrothers quest’anno con alcune nuove colorazioni per i popolarissimi pedali Mallet E.

Insieme ad alcune nuove colorazioni per le loro scarpe Stamp e Mallet, una delle quali non è ancora stata rilasciata ma non è troppo lontana.

Topeak

Topeak ha una nuova pompa che è in grado di fornire sia bassa che alta pressione, quindi è buono sia per la forcella e l’ammortizzatore che per le gomme. Viene fornito con un display digitale e una costruzione di altissima qualità. Ancora meglio, è uscito anche adesso.

Cuscinetti Enduro

I componenti MAXhit di Enduro sono interamente lavorati da acciaio inossidabile 440C e “garantiti a vita”. L’assemblaggio finale di MAXhit include tenute a labirinto a doppio labbro proprietarie e grasso Enduro “extra high pressure” per le serie sterzo o grasso “high-performance speed” per i movimenti centrali per garantire una durata di prestazioni senza problemi e per impieghi gravosi.

Sono anche leggermente diversi dai normali movimenti centrali e cuffie. Laddove il tuo movimento centrale o serie sterzo convenzionale è una coppa lavorata con un cuscinetto premuto al suo interno, MAXhit di Enduro ha il cuscinetto integrato nella coppa esterna.

Sperare

Come sempre, Hope aveva sul suo supporto molte straordinarie parti in alluminio lavorate a CNC, anodizzate in una varietà di colori, e ha anche alcune nuove parti. Il primo è il loro nuovo stelo gravitazionale. Con l’aumento delle bici da trail da viaggio più lunghe adattate a più applicazioni di gravità, Hope ha visto che c’era l’opportunità di riprogettare l’attacco manubrio per renderlo più leggero dell’attacco manubrio DH di Hope, ma più rigido dell’attuale attacco AM. È qui che si trova il nuovo attacco manubrio Gravity, con un peso che è solo 12 grammi più pesante dell’attacco manubrio AM. Il nuovo design incorpora morsetti individuali per il manubrio e un semplice sistema di bloccaggio “senza fessure”.

Taglie disponibili:
35 e 50 mm di lunghezza
0 gradi
Barre da 31,8 e 35 mm
e come sempre in sei colori.

Dobbiamo anche parlare della nuova Hope HB.916 che, con l’aiuto di Fergus Lamb, è salita sul podio questo fine settimana. L’HB.916 è ora disponibile per l’ordine. La bici HB916 è la nuova bici da enduro con escursione posteriore da 160 mm di Hope.

La bici HB916 è stata progettata pensando alle gare di enduro, tenendo conto della sua ampia varietà di terreni e formati. Progettato in modo che un corridore possa essere veloce non solo su una tappa veloce di 2 minuti, ma anche su una tappa mega di 20 minuti su terreni che variano dalle brughiere scozzesi alle discese alpine. L’obiettivo di Hope era rendere la bici efficiente, equilibrata, prevedibile e facile da guidare per risparmiare energia preziosa ai corridori nelle gare di lunga giornata, consentendo loro di concentrarsi e fare la differenza quando conta di più.

Sebbene i colori rilasciati della bici siano quelli sopra, c’era questa splendida bici da corsa britannica realizzata per il festival di Goodwood sullo stand di Ohlins.

Perché
Proprio al centro dello stand Whyte c’era la loro nuova hardtail Whyte Snake. Questo sarà disponibile in 2 forme: una mirata all’uso su piste di pompaggio che vedi qui, quindi una seconda mirata più al dirt jumping. La bici pumptrack avrà un prezzo leggermente inferiore rispetto al dirt jumper. Whyte avrà più informazioni disponibili entro la fine dell’anno.

Caccia e privato

Sembrava che non ci fossero troppe novità da Hunt e Privateer questo fine settimana a parte la notizia che avevano alcune biciclette in stock che, con l’andamento del mercato in questo momento, è una novità di per sé

Ho notato un nuovo prototipo dei loro famosi cerchi in carbonio Race Enduro, anche se i ragazzi di Hunt erano piuttosto a bocca aperta su questi per ora.

Ohlins

Ohlins ha portato la sua gamma completa di prodotti per sospensioni ad Ard Rock 2022, inclusa la sua nuova forcella a corona singola RXF38 m.2. Questa è la seconda generazione di questo che è stato utilizzato per la prima volta sulle e-bike Commencal. Questa, tuttavia, è una forcella completamente ridisegnata progettata per l’uso intenso su trail, enduro ed e-MTB. L’RXF38 m.2 a corona singola condivide diverse tecnologie chiave con il fratello a doppia corona, il DH38. Arriverà in 160/170/180 mm di escursione e con 44 mm e 51 mm di offset e solo ruote da 29″.

Ferodo

A lato dello stand Ohlins, senza pretese, c’era il lancio di uno dei più grandi fornitori mondiali di pastiglie freno e dischi per autoveicoli che entrava nel mercato del ciclismo. Ferodo ha rotori sia a 6 bulloni che centerlock, oltre a pastiglie per tutti i principali fornitori di freni in 2 diverse mescole metalliche, una per le E-bike e l’altra per le bici normali.

blocco dell’anca

Hiplock ha mostrato il suo nuovo Ride Shield. Ride Shield è un sistema di protezione per la tua auto che ti permette di trasportare la tua bici da e verso il sentiero senza temere di danneggiare né essa né la tua auto. Ha anche scomparti per riporre le ruote.

Avevano anche l’Hiplock Jaw che è un portabiciclette compatto montato a parete per riporre la bicicletta. The Jaw tiene la bici in posizione orizzontale o verticale. Il suo design completamente regolabile si adatta a tutti i tipi e dimensioni di biciclette più diffusi ed è una soluzione efficiente per il deposito di biciclette “taglia unica”. Può anche essere necessario un Hiplock Z LOK per fissare la bici al muro.

e*tredici

Lo stand e*thirteen aveva alcune nuove parti. Il clou è il set di pedivelle in alluminio e*thirteen HelexR. È un design a manovella in 2 pezzi che utilizza un perno da 30 mm. Si tratta di una pedivella senza ragno progettata per essere utilizzata con le e*thirteen anelli della catena HelexR. È interessante notare che le corone HelexR ti consentono di girarle per adattarle a diverse linee della catena.

La e*thirteen Quick Fill Plasma Valve è un seguito delle loro già popolari valvole tubeless e ha tutte le stesse caratteristiche, ma ora include la possibilità di annullarle a metà strada per consentirti di aggiungere sigillante al tuo pneumatico senza frenare il tallone .
La cassetta e*thirteen HELIX R ha una gamma più ampia di qualsiasi altra cassetta sul mercato. L’ingranaggio a 9 denti ti consente di ridurre una dimensione di corona mantenendo la stessa trasmissione di fascia alta e offre non solo una migliore altezza da terra, ma una trasmissione complessivamente più leggera.

Abbigliamento Spada

Spada potrebbe non essere stato un nome che hai sentito prima nel mondo della mountain bike, ma ha una storia nella produzione di protezioni e abbigliamento per moto di qualità a prezzi convenienti. Hanno iniziato la loro gamma di mountain bike con tutto l’essenziale: un casco da trail con MIPS, una giacca, pantaloncini, pantaloni, maglia a maniche corte, maglia a maniche lunghe, guanti e ovviamente calzini.

giostre

Una rapida introduzione a Rideworks. Sono un marchio britannico formato dalla passione per l’ingegneria, il design e l’amore per tutto ciò che riguarda la bicicletta, e soprattutto la mountain bike.

Producono componenti per mountain bike di fascia alta nel Regno Unito, lavorati a CNC da alluminio aeronautico: movimenti centrali, mozzi, anelli bash, corone e altro per mountain bike. Il loro background in ingegneria ha dato loro una passione per la progettazione e la produzione di prodotti per biciclette.

Il loro portafoglio di prodotti è in continua evoluzione, si sforzano di realizzare prodotti che vorrebbero utilizzare e lo utilizzano. I loro prodotti sono orgogliosamente realizzati nel Regno Unito e lo saranno sempre.

L’attacco manubrio Rideworks si chiama Robot, con un diametro di serraggio di 31,8 mm e una lunghezza di 35 mm realizzato in alluminio 7075-T6 con un diametro di 35 mm in fase di sviluppo. Insieme allo stelo c’è una serie sterzo che arriva in ZS44/EC44, ZS44/ZS55 e 56.

I pedali Rideworks sono ancora in prototipo, ma hanno una piattaforma di 100 x 113 mm circa. Sono realizzati in alluminio 7075-T6 e hanno un perno in titanio 6ALV4 montato e pesano 168 grammi con 12 pin montati.
.
Mozzi anche realizzati da 7075-T6, 142 e 148, anello a cricchetto 44T con nottolino e sistema a molla. Progettato attorno al cuscinetto 6805 più grande, tutto realizzato internamente da Rideworks.

A prova di nucleare

Nukeproof non solo ha alcune nuove colorazioni per i suoi telai, ma ora offre anche Giga e Mega come telaio solo con alcune scelte di shock di fascia alta. Ora puoi ottenere il tuo Giga o Mega con i seguenti ammortizzatori dotati di una messa a punto personalizzata solo per la bici:

Ammortizzatore FAST Fenix ​​Evo Enduro
Spingi Elevensix shock
EXT Story Lok

EXT Sospensione/MOJO
Mojo ha mostrato EXT V3 Story con questa fantastica versione ritagliata. EXT V3 Story è l’ammortizzatore “enduro” della famiglia EXT. Il V3 Storia ottiene un nuovo “controllo idraulico del minimo”. Il sistema HBC introduce uno smorzamento aggiuntivo durante l’ultimo 15% della corsa in modo progressivo conico. Ciò riduce la velocità dell’albero dell’ammortizzatore in modo controllato per evitare il brusco bottom out e consente di utilizzare l’intera corsa in sicurezza.

È anche possibile utilizzare cuscinetti sferici negli occhielli dell’ammortizzatore per eliminare qualsiasi disallineamento dell’ammortizzatore dovuto alla torsione del telaio durante l’uso.

.

Leave a Comment